Monte Calamita (Capoliveri) – raduno mtb

Ieri con alcuni amici ho partecipato ad un raduno di mtb sul Monte Calamita (Capoliveri). Gli organizzatori hanno guidato gli oltre 50 partecipanti al raduno lungo il tracciato della Capoliveri Legend Cup. La gara, che si svolgerà il prossimo 16 maggio, si snoderà lungo un percorso di 46 km tutto attorno alle pendici del Calamita. Non ero mai andato in mtb sul Calamita e probabilmente mi ero perso un vero paradiso per gli amanti di questa disciplina. Il monte è infatti caratterizzato da un vero e proprio dedalo di sentieri e strade bianche adatti sia  ai principianti che ai più preparati. Oltretutto il panorama che si gode dal Calamita è veramente splendido: in alcune discese sembra quasi di “buttarsi in mare”. Inoltre il sole splendente  di ieri ha reso sicuramente ancora più belli e spettacolari alcuni scorci panoramici. Forse il tratto più interessante del percorso è stato quello che giunge fino alle miniere di ferro del Ginevro (seconda foto sotto). 

Al termine della pedalata abbiamo pranzato con le famiglie agli stands della festa del cacciatore degustando delle ottime pietanze a base di fagiano e cinghiale.

Ciao, Lorenzo

IMG_0822.JPG
IMG_0814.JPG

Enfola (Portoferraio) – escursione in mtb

Ieri ho fatto con Paolo e con mio padre una bella escursione in montainbike passando dal monte Poppe, dall’Acquaviva ed arrivando fino al promontorio dell’Enfola. La bella strada sterrata per salire sul promontorio dell’Enfola parte alla destra della “tonnara” (che a breve diventerà sede del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano) e sale con una leggera pendenza disegnando 8 tornanti. Lungo la salita sono presenti alcuni alloggi militari utilizzati durante la Seconda Guerra Mondiale ed alla fine della strada una polveriera ancora ben conservata. Da li parte un sentiero che porta fino a capo d’Enfola. Un’ottima descrizione delle postazioni militari ancora oggi esistenti nella zona è presente sul bel sito www.elbafortificata.it e precisamente al seguente link  http://www.elbafortificata.it/enfola2.htm

A chi interessasse posto la traccia GPS: enfola.zip. Il file, dopo essere stato decompresso (con winzip), può essere aperto e visualizzato con il software gratuito Google Earth scaricabile dal seguente link http://earth.google.com/intl/it/.

Ciao Lorenzo

 

IMG_0804_2.JPG
IMG_0810.JPG
IMG_0794.JPG